FANDOM


Principale

Chapter 6
Sesta Stagione, Sesto Episodio
Audrey e rory 6x06.jpg
Informazioni Episodio
Data di trasmissione

19 Ottobre, 2016

Scrittori

Ryan Murphy, Brad Falchuk

Direttori

Angella Bassett

Guida Episodio
← Precedente
Chapter 5
Successivo →
Chapter 7

Chapter 6 è il sesto episodio della sesta stagione di American Horror Story. La prima diretta TV americana dell'episodio è avvenuta il 19 Ottobre 2016 sui canali Fox.


TramaModifica

"My Roanoke Nightmare" è stato il programma di successo del 2015. Con una minima promozione lo show ha ottenuto 23 milioni di telespettatori per la sua puntata finale, superando quella settimana gli ascolti di "Empire" e di "The Walking Dead". Intenzionato a capitalizzare il successo, il network ha chiesto al produttore di creare un seguito della serie.

Sidney Aaron James, creatore e produttore esecutivo di "My Roanoke Nightmare", si aggira tra i corridoi del network televisivo filmato dal suo cameraman, per parlare con Frank, il Presidente del network. Sidney è intenzionato a filmare ogni attimo della sua vita, man mano che la produzione e le riprese della seconda serie vanno avanti, poichè ciò che la gente vuole è potere vedere il "processo" di creazione dello show. Il sequel, si intitolerà "Ritorno a Roanoke: Tre Giorni nell'Inferno". Sidney ha intenzione di riunire tutti quelli che hanno vissuto veramente nella casa e gli attori che li hanno interpretati nello show, mettendoli tutti nuovamente insieme nella casa. Solo che, questa volta, delle videocamere nascoste registreranno ogni cosa. Il drama, diventerà quindi una specie di reality, come un "Grande Fratello" ma con il terrore, e secondo quanto afferma Sidney, tutto si svolgerà durante la settima della "Luna di Sangue", dove il peggio è accaduto e continuerà ad accadere. L'unico problema di Frank però, è che il pubblico è rimasto insoddisfatto del finale della precedente stagione, poichè l'omicidio di Mason è rimasto insoluto. Nonostante tutto, Sidney ottiene altri nuovi 13 episodi da potere mandare in onda. La sua assistente, Diana Cross, lo raggiunge poco dopo a riunione terminata. La donna gli comunica preoccupata che Shelby Miller, non vuole avere niente a che fare con tutto questo.

Shelby accetta di essere nuovamente di essere intervistata da Sidney in una nuova ripresa dello show, che senza di lei, non esisterebbe. La donna prova ad ignorare ciò che la gente scrive o commenta su di lei o sui suoi familiari online, ma a questo punto, è arrivato il momento per lei di difendersi. La donna racconta a Sid che a causa di questi problemi, lei e Matt si sono separati. Shelby e Matt credevano che girare questo show sarebbe stata un'esperienza positiva, che li avrebbe aiutati, a elaborare il tutto. Ma da un punto di vista differente, la cosa li ha fatti solo allontanare, facendogli rivivere le loro brutte esperienze. Sid le chiede allora se sia per questo che la donna abbia iniziato una relazione con Dominic Banks, l'attore che nello show interpreta proprio il ruolo di Matt. Shelby però evita di rispondere alla domanda. Dopo che la loro breve relazione è venuta fuori, il vero Matt non le parla più da settimane. Così, per costringerlo ad incontrarsi nuovamente e parlare, Shelby accetta di prendere parte allo show di Sid, adesso che rimarranno tutti chiusi nella casa per tre giorni. Tutto questo però accadrà solo se Dominic Banks non sarà coinvolto.

Due settimane prima della Luna di Sangue, Sidney e Diana arrivano alla casa assieme agli altri tecnici per controllare i lavori e installare delle telecamere nascoste. Nella casa sono stati inoltre installati dei dispositivi che se azionati, provocheranno degli scherzi terrificanti per fare credere agli attori che delle entità malefiche li stiano veramente perseguitando. Lo scopo dello show, secondo quanto Sid rivela a Diana, è portare Lee Miller ad ammettere di essere colpevole dell'omicidio di Mason. Fuori dalla casa, dietro ad un albero, Sidney e Diana trovano un piccolo cerchio di sangue, formato da feti di maiale. Diana pensa che possano essere stati i Polk a piazzare quella roba lì, ma della famiglia non si hanno più notizie da settimane.

Agnes Mary Winstead, interprete televisiva della tanto temuta "Macellaia", filma un confessionale per il sequel dello show, "Ritorno a Roanoke". La donna ci tiene a ringraziare tutti coloro che lavorano dietro le quinte, perchè da quando lo show è diventato un colosso televisivo, la sua vita è cambiata completamente. Agnes durante la sua interpretazione de La Macellaia, ha da subito avvertito un legame profondo con il suo personaggio. Sidney le rivela che la sua interpretazione poliedrica ha ottenuto recensioni entusiaste ovunque. Per Agnes è stato un vero privilegio dare vita a un personaggio storico di questa portata. Per Sidney però è arrivato il momento di prendere il toro per le corna, perchè la donna si era tanto immedesimata nel ruolo da essere stata accusata di aggressione a mano armata e condannata a sei mesi in una struttura per malati mentali. Nonostante ad Agnes sia stato diagnosticato un disordine di tipo schizofrenico, ma la donna si proclama guarita ed afferma di essere pronta per la seconda stagione. Pensando che sia stata la donna ad avere lasciato quei feti di maiale nel giardino della casa, Sidney la licenzia, proibendole di prendere parte alla stagione successiva dello show. Prima di lasciare la stanza con Diana, Sidney invita Agnes a non avvicinarsi mai più al set, o la farà arrestare. La donna va su tutte le furie, ma questa è proprio la reazione che Sid sperava di ottenere per il suo show; adesso che l'ha fatta arrabbiare, la donna tormenterà sicuramente tutti gli attori all'interno della casa durante le riprese, ottenendo così dei veri colpi di scena.

Lee Miller viene intervistata al talk-show televisivo E-news per parlare di voci di altre riprese del successo a sorpresa della scorsa stagione. Lee conferma che ci sarà una seconda stagione, intitolata "Ritorno a Roanoke" e conferma che farà parte del cast. E' attualmente in corso una petizione online per accusare la donna di omicidio, e Lee sostiene che questo è l'unico motivo per cui prenderà nuovamente parte allo show: difendersi e raccontare la verità. Ciò che preoccupa però la direzione di Ritorno a Roanoke non è tanto Lee, ma la sua interprete, Monet Tumusiime, appena uscita da una clinica per alcolisti. Ciò significa che il network e la produzione non possono fornirle "consapevolmente" dell'alcool durante il periodo che passerà alla casa, o verranno perseguiti dalla giustizia. Diana comunica a Sidney che hanno avuto un grave problema sul set, un uomo si è inspiegabilmente decapitato da solo con una motosega elettrica durante i lavori. Nonostante queste però, Sid dichiara che le riprese continueranno. Arrabbiata del fatto che a Sid non interessi minimamente della perdita di un membro del team, Diana abbandona la produzione dello show, e salendo sulla sua auto, se ne va'. Alla guida, Diana gira un video che servirà da prova a quanto è realmente accaduto sul set a causa delle cose raccapriccianti che stanno succedendo. Nel sedile posteriore della macchina appare improvvisamente l'entità Piggy Man, che uccide Diana, sgozzandola.

Audrey Tindall interprete televisiva di Shelby Miller, filma il suo primo confessionale per il sequel dello show, "Ritorno a Roanoke". Durante le riprese della prima stagione, Rory Monahan, interprete di Edward Mott, la invitò ad uscire insieme per cena e da allora i due diventarono una coppia. Rory raggiunge Audrey durante il suo confessionale per annunciare alle telecamere che i due si sono sposati, poi si baciano intensamente per qualche secondo.

Rory e Audrey sono i primi membri del cast ad arrivare nella casa, e così si beccano la stanza da letto migliore, quella di Matt e Shelby. Mentre stanno per fare l'amore, Rory riceve una chiamata dal suo agente per girare un film con Brad Pitt. Il ragazzo decide così di abbandonare lo show, sapendo che Sidney arriverà alla casa tra qualche ora, aspetta per comunicarglielo di persona. Rory e Audrey scendono in cucina e notano che una donna si sta aggirando in giardino. La figura si avvicina sempre di più e con la sua mannaia rompe i vetri, poi scappa via. La coppia pensi che si tratti di Agnes, con indosso il suo costume da Macellaia. Rory si precipita in giardino ma quando apre la porta di casa si ritrova davanti Sidney, Shelby, e Monet; appena arrivati alla casa. Rory prova a spiegare loro che anche Agnes si trovava sul set, ma nessuno gli crede. Audrey racconta ai suoi amici che anche dopo le riprese di Roanoke Nightmare, Agnes continuò a perseguitarla con grassi coltelli e travestita da Macellaia per un anno intero. Vedendoli insieme, Shelby è felice di notare che da questo patetico show sia nata una romantica relazione tra Audrey e Rory. In salotto arrivano poi anche Matt e Lee. Prima di lasciare l'abitazione, Sidney consegna a ciascun membro del cast un telefono per riprendere ciò che accade con le telecamere. Shelby prova a scusarsi con Matt, ma Lee interviene in difesa di suo fratello e le due donne iniziano a litigare e a incolparsi l'una con l'altra per ciò che è successo nelle loro vite. Intanto Monet, Audrey e Rory discutono di quanto debba essere stata falsa la storia dei Miller, hanno girato nela casa per otto settimane durante le riprese della prima stagione e pure niente di spaventoso è mai accaduto, ne' fantasmi di coloni, ne' gente affumicata. Matt sente che il gruppetto li sta prendendo in giro, e li avverte che presto la Luna di Sangue arriverà anche per loro.

Durante i successivi tre giorni alla Luna di Sangue, tutti i partecipanti alla show morirono in circostanze misteriose, eccetto uno. Lo show che avevano in mente i produttori non andò mai in onda.

La sera del loro arrivo alla casa, Audrey e Rory fanno l'amore nella vasca. Matt e Shelby intanto continuano ad evitarsi, mentre Monet si procura da sola i propri alcolici. Lee si aggira per la casa, inconsapevole il fantasma dal corpo carbonizzato di Mason la stia inseguendo. Shelby si intrufola in cantina per avere l'opportunità di parlare da sola con Matt. L'uomo le spiega che non sarebbero mai dovuti tornare alla casa, tanto per incominciare, perchè ciò che è successo, accadrà di nuovo e stavolta non è sicuro di riuscire a sopravvivere. Intanto in cucina, Monet incolpa Lee di essere la causa per cui è diventata un'alcolizzata, la donna ha dovuto vivere e interpretare la sua storia per mesi, e adesso, allontanarsi dall'alcool è diventato impossibile per lei. Con enorme sorpresa di Shelby, alla casa arriva anche Dominic. In presa alla rabbia, Matt inizia a picchiare a sangue Dominic. Shelby, Lee e Rory intervengono per separarli. Mentre sta facendo la doccia, Audrey viene terrorizzata dallo spirito di Piggy Man, così corre di sotto dagli altri per raccontare loro ciò che le è successo. Pensando che sia stato un brutto scherzo di Sidney, Rory sale le scale per controllare che quel "coglione" se ne sia andato. Mentre sta controllando che non si nasconda dentro all'armadio però, Rory viene ripetutamente pugnalato da due infermiere. Matt avverte dei rumori a osservando una parete, nota che la parola "Murder" che le sorelle Jane continuavano a scrivere su una parete della casa è ricomparsa, adesso con l'aggiunta della lettera finale "R" (Rory).

CastModifica

Cast PrincipaleModifica

Cast RicorrenteModifica

Special Guest CastModifica

Guest CastModifica

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale