FANDOM


Principale

Chapter 9
Sesta Stagione, Nono Episodio
960.jpg
Informazioni Episodio
Data di trasmissione

9 Novembre, 2016

Scrittori

Ryan Murphy, Brad Falchuk

Guida Episodio
← Precedente
Chapter 8
Successivo →
Chapter 10

Chapter 9 è il nono e penultimo episodio della sesta stagione di American Horror Story. La prima diretta TV americana dell'episodio è avvenuta il 9 Novembre 2016 sui canali Fox.



TramaModifica

Sophie, Milo, e Todd, tre fanatici della prima stagione di "My Roanoke Nightmare", dopo essere arrivati nel Nord Carolina direttamente dalla Virginia, si mettono alla ricerca della casa colonica di Roanoke, iniziando a perlustrare i boschi che circondano la zona. I tre possiedono un fandom, nome come "Roanoke's Army" e desiderano diventare virali riprendendo ciò che realmente accade a Roanoke durante i tre giorni del ciclo lunare della "Luna di Sangue". Per Sophie non si tratta semplicemente di uno show, ma di una storia anti-razziale ambientata in un mondo post-razziale, parla della colonizzazione dell'America, la rappresentazione di un matriarcato da parte della Macellaia in un sistema patriarcale. A Milo invece, lo show piace perchè fa semplicemente paura. I tre inizialmente, per ottenere una valanga di like su Instagram, sostano per scattare alcune foto dell'albero su cui, nel terzo episodio del reality show, venne ritrovata la felpa con il cappuccio di Flora. Nella radura però vengono interrotti da una donna ricoperta di sangue che implora aiuto. I ragazzi vorrebbero aiutarla, ma la donna fugge via. I tre blogger allora la inseguono, solo per ritrovare il suo corpo, ormai morto da tempo, all'interno di un'auto ribaltata. La donna è in realtà Diana Cross, l'assistente di Sidney, scomparsa misteriosamente tre giorni prima. Sconvolto dalla vista del cadavere della donna, Todd vorrebbe abbandonare tutto e andarsene, ma Sophie lo esorta a rimanere, proprio perchè grazie a questo potrebbero diventare veramente virali. Quando i tre raccontano però di ciò che hanno trovato alla polizia locale, i ragazzi non vengono creduti dagli agenti, che arrivati sul posto subito dopo le loro insistenti chiamate, non hanno trovato nessun cadavere.

Dylan racconta a Lee e Audrey di essere rimasto in un motel negli ultimi tre giorni, nessuno rispondeva mai alle sue chiamate, nonostante le istruzioni di Sidney stabilivano che l'uomo avrebbe dovuto essere davanti alla casa con indosso il costume di Piggy Man e di certo Dylan non voleva perdere il suo lavoro a causa dei disordini all'interno della produzione. Sidney sarebbe dovuto intervenire all'interno della seconda stagione solo per smuovere un pò la situazione, che iniziava a diventare noiosa. L'uomo crede che le ferite e le cicatrici di Lee siano solo degli effetti di scena, così Audrey per convincerlo che tutto quello che è accaduto all'interno della casa è reale e che dei fantasmi li stanno perseguitando, gli mostra i cadaveri di Shelby e Dominic. Non si tratta più di recitare, ma di sopravvivere. Così Audrey, Lee, e Dylan decidono di fare ritorno alla fattoria dei Polk per recuperare le registrazioni e salvare Monet. Giunti alla fattoria il gruppo si divide, Dylan si occuperò di trovare un furgone con cui potere fuggire, Audrey di ritrovare Monet e Lee le registrazioni. Audrey ritrova Monet legata ad una sedia nella serra, la donna riesce a liberarla, ma proprio mentre stanno fuggendo, si ritrovano faccia a faccia con Ishmael Polk, deciso a vendicarsi per la morte della moglie. Nel frattempo, Lee riesce a trovare la videocamera, mentre Dylan viene pugnalato ripetutamente da Cain Polk sul furgone che era appena riuscito a procurarsi. Mentre Lee cerca il modo per cancellare le registrazioni dalla telecamera, Audrey spara in testa a Ishmael uccidendolo, e le donne corrono in cerca di salvezza verso il furgone recuperato da Dylan. Vedendo le fiaccole dei coloni di Roanoke in avvicinamento, Cain spinge giù dalla macchina il corpo ormai quasi senza vita di Dylan e fugge vie. Lee non potendo ormai fare più niente per aiutare Dylan, lo abbandona e fugge nei boschi mentre Audrey e Monet, arrivate pochi attimi dopo, ritornano alla casa. Nella camera da letto di Shelby, Audrey e Monet guardando le registrazioni, scoprono che Lee ha ucciso suo marito per potere rimanere vicina alla figlia Flora.

Tra gli alberi, Lee è così debole da essere costretta a strisciare per cercare di fuggire dai fantasmi dei coloni. Scáthach la trova e le consegna il potere di cui ha bisogno per sopravvivere in cambio della sua anima. La donna, mangiando il cuore di un maiale che la strega le offre, accetta il suo aiuto.

Sophie, Milo e Todd, rilasciati dalla polizia, decidono di tornare nel bosco con la copertura della notte, per esporre la verità ai fan del loro sito web su "My Roanoke Nightmare". Sul loro percorso, i ragazzi si imbattono nell'albero vicino al quale il vero Mason deve essere stato ucciso. Poco vicino si ritrova anche Lee, posseduta dalla vera Scathach. Todd che è sempre stato un suo grande fan si avvicina per presentarsi, ma la donna lo sgozza con una mannaia e continua a colpirlo ripetutamente, una volta caduto morto al suolo. Impauriti e scioccati dal gesto della donna, Sophie e Milo fuggono via. Perdendosi tra i boschi ancora scioccati e urlanti, finiscono per ritrovarsi alla roulotte della produzione delle show, dove scoprono i cadaveri di Sidney e degli altri membri della produzione. Pochi secondi dopo si imbattono in Dylan. L'uomo è mortalmente ferito e trascinandosi, implora il loro aiuto, ma i ragazzi troppo spaventati, nonostante lo riconoscano come l'interprete di Ambrose, si rinchiudono all'interno della roulotte. Qui, tramite i display che mostrano cosa sta accadendo nella casa in tempo reale, i due scoprono che l'intero cast è stato assassinato, ad esclusione di Audrey e Monet. Sempre tramite le riprese, vedendo che Lee sta tornando alla casa intenzionata ad uccidere le ultime sopravvissute, Sophie si mette in testa di volere andare a salvarle, e convince Milo a seguirla.

All'interno della casa, Monet e Audrey si interrogano riguardo il da farsi, quando improvvisamente odono dei rumori. Aprendo la porta, si ritrovano davanti Lee. La donna, in uno stato di trance, dice che la loro "vile presenza" sta' contaminando il sacro terreno sul quale la casa è costruita. A queste parole però, Monet va' su tutte le furie e dichiara a Lee che quando avranno finito con tutto questo porterà alla polizia il video in cui la donna dichiara di avere ucciso Mason. Senza ostentare, Lee la spinge con tutta la sua forza giù dalle scale e la donna finisce impalata contro il palo del lampadario che era stato scaraventato il giorno prima dai fantasmi della casa contro al pavimento. Audrey riesce a fuggire, arrivando fino al giardino. Mentre però sta cercando di scendere giù negli scantinati tramite una scala in legno, Lee la ferisce con la sua mannaia ad una spalla e con un calcio, la scaraventa giù, fino al pavimento. Sophie e Milo arrivano alla casa e osservano Lee ricongiungersi con La Macellaia e i fantasmi degli altri coloni, gli spettri hanno rapito Dylan. L'uomo ormai in fin di vita, viene lentamente sventrato dalla Macellaia, morendo sul colpo. Mentre Sophie e Milo filmano la scena in diretta live streaming, i due vengono rapiti da Lee e portati al cospetto de La Macellaia. Contro la loro volontà, i ragazzi vengono fatti stendere a terra, e a partire dai loro deretani vengono impalati con delle pertiche di legno che fuoriescono dal loro corpo dalla parte superiore della spalla destra nel caso di Sophie e dal collo nel caso Milo. In fin di vita, i due vengono poi bruciati vivi e offerti in sacrificio agli antichi dei.

La mattina seguente, la polizia locale arriva a Roanoke e trova la carneficina compiuta all'inteno e all'esterno dell'edificio. I cadaveri di Shelby, Dominic, Monet, Matt, Dylan, Sophie e Milo vengono così ritrovati. Audrey, dopo essere sopravvissuta alle ferite, senza sapere che Lee non è più posseduta da Scáthach e in cerca di vendetta per quello che la donna ha compiuto la notte scorsa, prende una pistola ad un agente di polizia e decide di spararle. Prima che possa compiere il suo gesto, Audrey viene sparata ripetutamente e uccisa da un agente alle sue spalle.

CastModifica

Cast PrincipaleModifica

Cast RicorrenteModifica

Special Guest CastModifica

Nessuno

Guest CastModifica

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale