FANDOM


Principale

Elizabeth Johnson è un personaggio principale della quinta stagione di American Horror Story, ed è interpretato dall'attrice Lady Gaga. Elizabeth Johnson è la proprietaria dell'Hotel "Cortez". È chiamata da tutti "la contessa" per il suo portamento e per il modo di interfacciarsi con gli ospiti dell'Hotel. Ha una relazione con Donovan, il figlio della manager della struttura, Iris. Il suo sangue è infetto da un antico virus che la costringe a nutrirsi seguendo una dieta speciale a base di sangue e sesso, che la mantiene forte, giovane e bella. È una Afflitta nata umana nel 1904 col nome di Elizabeth Johnson. La Contessa è tanto affascinante quanto misteriosa, ama l'arte e la mondanità. Nel 1925 ebbe una relazione a tre con Rudolph Valentino e Natacha Rambova ma la morte dell'uomo la fece avvicinare a Mr. March che sposò nel 1926. Qualche mese dopo però la donna scopre che Rodolfo non è morto così, dopo essere stata infettata da lui, progetta la fuga con l'amore della sua vita. Mr. March però fa rinchiudere a sua insaputa i due attori, murando la loro stanza, facendo credere alla donna che i due la abbiano abbandonata. Nel 1926 da alla luce nella Muder House Bartholomew, un bambino dall'aspetto mostruoso avuto con Mr. March. Rimane vedova di Mr. March nel 1926 e da allora fino al 1991 ebbe una relazione romantica con Ramona Royale. Dopo essere stata tradita dalla donna decide di ripudiarla e nel 2015 sposa Will Drake, per impossessarsi dei suoi milioni. Nella sua vita ha infettato varie persone - tra cui Ramona Royale, Donovan e Tristan - e molti bambini - tra cui Holden Lowe. Muore uccisa da John Lowe, per completare l’opera del Killer dei Dieci Comandamenti. Dopo la sua morte, il suo spirito rimane legato al Cortez, al fianco del marito Mr. March.


BiografiaModifica

Quinta StagioneModifica

Checking In

Nei loro appartamenti, Elizabeth e Donovan, i proprietari del Cortez, si preparano, truccandosi e vestendosi, per uscire e andare a "caccia di nuove prede". Vestiti con antichissimi e costosissimi abiti, la coppia si reca in un cimitero, vicino al quale si trova un cinema all'aperto. Utilizzando le proprie doti naturali di seduzione, Donovan riesce ad attirare l'attenzione di una coppia, mentre Elizabeth attirandoli usando il proprio corpo, riesce ad intimarli a seguirli fino al Cortez. I quattro danno inizio alla loro orgia, ma improvvisamente, Donovan e Elizabeth interrompono il rapporto sessuale sfoderando delle lame affilate e sgozzando gli altri due. Dopo di che, insieme si nutrono del sangue delle loro vittime.

Tra i corridoi del Cortez, Iris tiene Vendela e Agnetha rinchiuse in delle gabbie, mentre drena il loro sangue, infettato dalla droga per poi prelevarlo e darlo a Elizabeth. Vendela riesce a fuggire via dalla stanza, facendosi strada tra i corridoi e le scale dell'albergo infernale. Proprio quando riesce ad arrivare alla porta d'ingresso però, viene sgozzata da una furiosa Elizabeth. La donna assaggia il suo sangue, e rimprovera Iris per non averlo pulito. Dissanguata, Vendela muore lentamente sul pavimento. All'hotel, l'agente immobiliare Marcy scorta il ricco e affascinante stilista Will Drake accompagnato dal figlioletto Lachlan a visitare il Cortez che è interessato a comprare. Mentre Will discute di affari con Marcy, Lachlan riesce a scorgere per qualche secondo il The Addicted Demon. Giunti nell'attico il gruppo trova Donovan steso nudo sul divano. Will sembra molto interessato alla nudità dell'uomo, ma procede immediatamente a coprire gli occhi del figlio. Donovan cerca di capire cosa ci facciano quelle persone in camera sua. Marcy mostra l'altra metà dell'attico al signor Drake e così, l'uomo fa la conoscenza di Elizabeth. La donna, rimasta da sola con Lachlan, porta il bambino in una stanza segreta dell'albergo, un luogo diverso, moderno e ricco di videogiochi dove dei bambini dalla pelle candida e i capelli chiari giocano insieme. Elizabeth presenta Lachlan a uno di loro, il piccolo Olden.

In un flashback del 1994, una preoccupata Iris pedina suo figlio Donovan che è in compagnia della tossicodipendente Sally McKenna, preoccupata per la sua salute. La coppia entra nell'Hotel Cortez, e Iris bussa con insistenza alla porta della loro camera ma non arriva in tempo per salvare suo figlio, perchè Donovan è già in overdose. Uccisa Sally, Iris la guarda morire, per poi tornare in camera, dove giace anche Donovan. In camera però lo ritrova in compagnia di una donna misteriosa, Elizabeth, che infettandolo con il suo virus, lo riporta alla vita.

Chutes and Ladders

Nel loro appartamento, Donovan rivela a Elizabeth che si drogava perchè voleva fuggire da sua madre, ma grazie a lei e al suo "dono", non dovrà più farlo. Insieme la coppia beve le ultime gocce del sangue di Agnetha. Elizabeth lo esorta a prepararsi per assistere alla sfilata del signor Drake allestita nell'hotel. L'uomo però, geloso delle attenzioni che Elizabeth rivolge a Will, decide di non volere partecipare. Delusa dal suo comportamento, la donna si ritira nelle sue stanze. All'arrivo di Elizabeth e Donovan, la sfilata può ufficialmente iniziare. A sfilare in passerella c'è anche il rinomato e dall'animo turbato modello Tristan Duffy, dal quale ci si aspetta sempre qualcosa di poco ortodosso. Il ragazzo cattura immediatamente l'attenzione dei presenti, e in particolare quella di Elizabeth. Aggredendo un uomo tra il pubblico, Tristan viene fatto tornare immediatamente nei camerini, dove inizia farsi di eroina.

Tristan invade gli appartamenti di Elizabeth e Donovan in cerca di cocaina, ma Donovan lo scopre e usano la forza, lo costringe a fermarsi. L'uomo sta per bere del suo sangue, quando arriva Elizabeth a fermarlo. Aggirandosi per i corridoi del Cortez, Tristan arriva fino al 7°piano dove incontra il signor James Patrick March. Tristan spaventato fugge via. Durante una corsa disperata e in cerca di aiuto tra i corridoi bui del settimo piano, Tristan si imbatte in Elizabeth, che lo trascina in ascensore con lei. Elizabeth contamina Tristan con il suo virus, e il ragazzo inizia a capire cosa voglia dire non invecchiare mai. E' bellissimo, il suo volto rispecchia la perfezione assoluta e se potesse, si "scoperebbe da solo". I due iniziano a baciarsi, ma il loro bacio diventa qualcosa di più ed iniziano a spogliarsi sempre più desiderosi di contatto fisico, accecati dal piacere che ne consegue. Dopo avere fatto sesso nella vasca da bagno Elizabeth spiega a Tristan le regole che dovrà rispettare se vorrà sopravvivere nella sua nuova condizione. Ha un sistema immunitario potenziato, non potrà ammalarsi mai; ma un proiettile potrà comunque ucciderlo, per cui dovrà essere furbo. Non dovrà mai bere il sangue dei morti; evitare i malati, i deboli e gli infetti; perchè il sangue cattivo è come una brutta influenza o peggio. Il sole non lo ucciderà, ma farebbe meglio ad evitarlo, perchè gli farebbe perdere vitalità. L'unica cosa che potrà distruggerlo adesso, è la sua stessa imprudenza. Dopo di che, Elizabeth invita Tristan a non innamorarsi di nessun'altra, perchè il suo cuore adesso, appartiene solo a lei. Dopo un altro rapporto sessuale, i due iniziano a conoscersi meglio. Elizabeth è nata nel 1904 e l'epoca che ha amato di più è stata la fine degli anni '70, era la regina delle discoteche e della notte, poteva camminare tra gli uomini liberamente, senza pregiudizi. Donovan entra in stanza, e vedendoli in intimità esige delle spiegazioni. Elizabeth ha intenzione di mettere fine alla loro relazione e Donovan non prende per niente bene la notizia. Donovan disperato ripete di amarla, ma Elizabeth gli consegna un insegnamento prezioso: non è il loro virus o le persone che si scopano a renderli ciò che sono, ma le delusioni d'amore, e più sono grandi e meglio è. Così dicendo invita l'uomo a fare le valigie e a imparare dalle sue esperienze. Adesso è Tristan il nuovo giocattolino di Elizabeth, e Donovan dovrà imparare a farsene una ragione.

Tristan, grazie ad un'applicazione di incontri gay, riesce a portare all'hotel la sua prima vittima. Il ragazzo in questione si presenta nella hole dove riconosce Tristan. I due salgono in ascensore, e violentemente, mordendosi il labbro inferiore a vicenda, iniziano a baciarsi. Tristan lo porta nell'attico della Contessa, e grazie all'aiuto di Elizabeth lo sgozza, e i due bevono insieme del suo sangue.

Mommy

Tristan sta per pugnalare Will, ma ai lati della porta della camera compare Elizabeth che lo esorta tramite gesti a fermarsi. Non interessato a un rapporto di tipo omosessuale, Tristan interrompe così l'amplesso, nonostante Will lo implori di restare.

Ramona Royale dopo avere rapito Donovan lo attacca a una macchina capace di purificare il sangue sporco, decisa ad ottenere una vendetta contro Elizabeth. La donna era un tempo una famosa attrice, sbarcata ad Hollywood con appena un diploma superiore e nessuna prospettiva, ma non passò molto prima che diventasse una star. La gente guadagnava molti soldi grazie a lei, ma Ramona desiderava di più. Durante un provino per nuovo film al Cortez, la donna conobbe Elizabeth e le due si innamorarono. Ramona descrive Elizabeth come una creatura sublime, senza tempo; sapeva tutto di arte, moda e letteratura, il mondo in cui Ramona avrebbe sempre voluto vivere. Dopo averla infettata con il proprio virus durante uno dei loro numerosi amplessi, Elizabeth le disse che sarebbe potuta diventare tutto ciò che il suo cuore aveva sempre desiderato. Le due si amarono per decenni, fino al 1991, quando Ramona si innamorò di un affascinante rapper emergente e volendo rimanere per sempre con lui, lo infettò a sua volta. Elizabeth però non sopportava che qualcuna delle sue creazioni creasse qualcos'altro e amasse qualcuno all'infuori di lei, così uccise il suo amante e la abbandonò per sempre. Da allora Ramona vuole uccidere i bambini di Elizabeth per vendicare l'omicidio del suo amante e decide di servirsi di Donovan, irato anche egli con Elizabeth per essere stato abbandonato.

Nonostante Will sia dichiaratamente omosessuale, cede alle avance di Elizabeth e dopo una serata passata assieme, i due iniziano a baciarsi. Tristan però irrompe nella stanza, mettendo fine ai piani della Contessa. La donna prende da parte il ragazzo e gli rivela che ha intenzione di sposare il progettista e poi ucciderlo per ottenere la sua intera proprietà, perché ha perso tutti i suoi soldi in un investimento sbagliato.

Devil's Night

Alex riporta Olden a casa. Olden però confida ad Alex di non sentirsi molto bene e di avere bisogno dell'aiuto della sua "altra madre". Alex è così costretta a riportare il bambino al Cortez. Qui incontra Elizabeth, che determinata a darle le risposte che cerca riguardo i cambiamenti del piccolo, le offre qualcosa da bere nel suo attico. Commossa dal suo dolore, Elizabeth rivela di avere rapito Olden quella volta al parco, per potergli concedere una vita migliore e tenerlo al sicuro da un mondo pericoloso. Stanca delle sue stronzate, Alex la intima a dirle la verità. Elizabeth le spiega che Olden ha contratto un virus antichissimo, una sorta di disturbo del sangue, gli effetti della malattia sono salute, vitalità e vita eterna. L'unico modo per riaverlo, sarà diventare come lui e così Elizabeth offre ad Alex una scelta: passare una vita eterna eterna con il bambino che ha amato, in cambio di fedeltà e devozione. Alex accetta il fatto che Holden non potrà mai tornare ad essere un bambino normale e l’unico modo che la madre ha per tenerselo vicino è farsi infettare dal virus antico. In questo modo, torna all’Hotel dalla Contessa. Elizabeth, facendole bere il suo sangue, la trasforma in un Afflitto, al patto che non abbandoni ma più il Cortez.

Room Service

Liz Taylor racconta a Iris di come la sua storia sia legata a quella di Elizabeth. Nata come Nick Pryor, era un uomo come tanti, sposato più per convenzione che per amore, con dei figli che vengono trascurati e un lavoro che lo fa viaggiare molto. L’unico momento in cui può esprimere veramente sé stesso è nelle camere d’albergo, dove può vestirsi da donna. Quando viaggiando capita al Cortez viene subito notato dalla Contessa che lo aiuta ad esprimersi al massimo: lo trucca, gli fa le unghie e gli presta nuovi abiti, proprio come se fosse la sua bambolina. Seguendo il motto della donna, “Le dee non parlano a bassa voce, urlano!”, Nick, anche se ormai è stato rinominato dalla stessa Contessa “Liz Taylor”, esce dalla stanza e incontra casualmente i suoi colleghi che lo attaccano subito per il suo abbigliamento con commenti omofobi. Liz è messo alle strette ma arriva la Contessa a salvarlo, uccidendo i colleghi. Elizabeth lo assume al Cortez, senza però infettarlo con il suo virus antico.

Elizabeth e Holden incontrano Alex, che si accorge che quest'ultima è stata trasformata. Alex è diventata ufficialmente la governante dei bambini della Contessa, almeno fino a quando seguirà le regole. Alex dorme ogni notte insieme ad Holden in una bara taglia matrimoniale.

Room 33

Nel 1926 la Contessa chiede a Charles Montgomery di risolvere il suo “problema“, ovvero una gravidanza che vuole interrompere. Nel momento dell’operazione succede qualcosa di impensabile, il bambino è vivo e attacca l’infermiera, uccidendola. Quando Elizabeth si sveglia, gli annuncia che ha avuto un maschio. La Contessa porta Bartholomew all’Hotel, dove sceglierà per lui la stanza 33, in cui il bambino rimarrà per il resto della sua vita. La Contessa lo va a trovare ogni sera, dimostrando che lui è il suo punto debole. I nemici, infatti, sanno già dove puntare per farle del male. Ramona e Donovan arrivano all’Hotel Cortez per uccidere i bambini di Elizabeth, con l’aiuto di Iris. All'ultimo però Donovan cambia idea, e torna all'attico nella speranza di vedere Elizabeth ma invece vi rirtova Agnetha e Vendela, lei due turiste svedesi, e i tre hanno una conversazione sul trovare il loro scopo dopo la morte. Intanto Iris e Ramona sono più che pronte ad attuare la loro vendetta. Iris deve uccidere i bambini, Ramona deve uccidere Bartholomew. Il piccolo si nasconde nella sua camera e, appena si sente in pericolo, attacca la donna riuscendo poi a scappare.

Dopo la notte di Halloween, Tristan e Liz iniziano una relazione romantica, nonostante siano preoccupati della reazione di Elizabeth. Tristan le rivale che nessuno lo aveva mai tratto come fa lei, perchè solitamente, tutti si servono di lui per qualche scatto fotografico e poi lo "buttano". Liz e Tristan sono ormai legati da un puro amore, e non vedono l’ora di dirlo alla Contessa, cosicché possa dar loro la benedizione. Non è cosa da poco, perché lei non condivide con nessuno, nemmeno quando si tratta di un caro vecchio amico. Decisi di continuare la loro relazione, Tristan e Liz raccontano tutto a Elizabeth e chiedono se possono stare insieme. Liz cerca di farle capire quanto loro si amino, le dice che ha finalmente trovato il vero amore, ma Elizabeth contro il tradimento è spietata e uccide Tristan, tra le braccia di Liz. Essendo morto all'interno dell'albergo, lo spirito di Tristan rimane per sempre intrappolato al Cortez. Dopo avere temuto di perdere per sempre il suo Bartholomew, Elizabeth si ricongiunge alla fine della giornata con il suo piccolo. Ci viene finalmente mostrato il suo volto, non sembra umano, ma essendo stato creato da una persona non viva, non poteva avere che quelle sembianze. Ma questo poco importa a Elizabeth, perché è lui la sua ragione di vita.

Flicker

Gli operai di Drake trovano un’enorme parete d’acciaio che intralcia i loro lavori, non era prevista nella planimetria ma Will ordina naturalmente di abbatterla. Pessima idea, se qualcosa viene nascosto forse è meglio lasciarlo tale. Lo scoprono a loro spese i poveri operai che vengono aggrediti da due Afflitti che ormai disidratati, poichè lontani dal sangue da decenni, sono più simili a zombie che altro, vestiti anni 20. I due sono Natacha Rambova e Rudolph Valentino, che attaccano i lavoratori e si nutrono di loro. La Contessa scopre l’accaduto e per la prima volta la vediamo spaventata, ricordandosi del legame affettivo che la lega alle due creature. Nel 1925 a Los Angeles una giovane Elizabeth inizia a lavorare a una produzione con l'attore Rodolfo Valentino. Tra i due c’è un’intesa palese, tanto più che diventano presto amanti. La loro passione viene condivisa anche con la moglie di Valentino, Natacha Rambova. I tre passano meravigliosi giorni d’amore ma proprio mentre Elizabeth si trova al Cortez, lontana dai due amanti, viene dato il tragico annuncio: Valentino è morto. La giovane ha perso il suo unico more ed è così disperata che decide di accettare l’unica offerta che le viene fatta: sposare James March. Tra i due chiaramente non c’è amore ma condividono una strana perversione per l’omicidio e la violenza. Tutto il mondo è ancora in lutto per il re del cinema e si diffonde una leggenda: una “signora in nero” porta ogni giorno un’unica rosa rossa alla tomba dell’attore. La donna è Elizabeth. Ma il vero grande colpo di scena deve ancora arrivare, perchè Rodolfo e Natacha sono vivi e infettati entrambi dal virus antico. I due fanno così ritorno da Elizabeth.

Durante il '900, il santo F.W Murnau, il più grande regista tedesco di film horror muti e il primo ad aver portato i vampiri sullo schermo. Il regista è ben consapevole che l’era del cinema muto è molto vicina alla sua fine, e con essa crolleranno anche i suoi miti, Valentino compreso. Sceglie perciò di vivere per sempre, ma di rinunciare anche alla carriera d’attore. Moglie e marito decidono di partire per l’Europa e portare con loro anche la Contessa, infettandola. Tuttavia ora c’è un quarto incomodo: March che, per evitare di perdere la moglie, intrappola i due amanti nell’hotel, costruendo quella famigerata parete d’acciaio. Ma ora i due sono liberi e dopo essersi nutriti e cambiati d’abito escono dal Cortez meditando vendetta.

The Ten Commandments Killer

Cinque anni prima degli eventi presenti, March, decise che John sarebbe stato il complice ideale per continuare il suo lavoro. Per convincerlo a vivere veramente nel mondo delle tenebre, March ha convinto Elizabeth a rapire Holden. Infatti quando John sviene a causa del troppo alcol i ricordi diventano frammentari: March mostra una foto di Holden alla Contessa e le chiede di dare una “spintina” al suo futuro adepto, che per ora crede ancora troppo nella speranza.

She Wants Revenge

La Contessa scopre disperatamente la verità: durante tutti questi anni di dolore e rimpianti, il suo amato Valentino è sempre stato vivo ma sopratutto vicino a lei, senza che ne fosse consapevole. Elizabeth riflette sulla sua situazione attuale e si rende conto che ormai nella sua vita c'è posto solo per le persone per cui prova amore, e quindi va a cercare Valentino e Natasha. Ha intenzione di costruire il Cortez come riparo contro il mondo moderno per lei e Rudy, ma solo una volta che l'avrà ucciso. Litiga così con March e lo obbliga a ricostruire la parete impenetrabile come “regalo di nozze”. Le su ricerche di Valentino proseguono e finalmente i due secolari amanti possono ritrovarsi, anche se ora la Contessa mal sopporta la presenza di Natacha, e il sentimento è reciproco. Decide perciò di eliminare la concorrenza invitando la donna ad una “serata tra ragazze” che non promette nulla di buono. Nemmeno gli altri piani della Contessa sembrano pacifici: si è infatti riconciliata con Donovan che ora pretende un impegno serio e monogamo, così insieme architettano un piano, la Contessa si sposerà mercoledì con Will Drake e giovedì sarà già una ricca vedova.

Il matrimonio viene finalmente celebrato e ora la Contessa è ufficialmente la signora Drake. Liz Taylor non solo manda tranquillamente a quel paese la Contessa, ma interrompe anche il suo matrimonio alle parole “qualcuno parli ora o taccia per sempre“. La donna porta Drake nella camera 33, dopo custodisce il vero amore della sua vita, il suo piccolo Barthlomeow. Il novello sposo osa però insultare il piccolo Bartholomew e ottiene una punizione esemplare dalla moglie. Drake viene rinchiuso insieme a Ramona nella stessa stanza senza uscita dove Valentino e Natascha hanno trascorso gli ultimi decenni. Affamata dopo giorni di prigionia, Ramona si nutre di lui, uccidendolo. Intanto la signora Evers assiste alla scena, ridendo sotto i baffi.

She Gets Revenge

La Contessa, pronta a ritornare nuovamente ricca, chiama la polizia per denunciare la “scomparsa” del novello sposo, che si presenta invece in tutto il suo pallore da fantasma davanti alla polizia. Will Drake è chiaramente bloccato dentro l’Hotel. March l'aveva avvertita di non ucciderlo al suo interno, ma la situazione è ancora più grave, perchè presto qualcuno potrebbe ritrovare il suo cadavere. Elizabeth però non ha un attimo di sosta, perchè non ha ancora terminato di uccidere tutti i suoi ex amanti. La donna si reca infatti nella nuova abitazione di Natacha. La musica, l'atmosfera e le parole giuste aiutano Elizabeth a riaccendere la passione in Natacha e le due donne ballano insieme. Dopo qualche bacio però Elizabeth estrae un pistola e le spara colpo in testa, uccidendola. Ora non ha più ostacoli davanti all’amato Valentino. Donovan però non è molto d’accordo al riguardo e si reca nella stanza dell’attore con l’intenzione di ucciderlo. Valentino lo sfida tirando fuori una spada ma naturalmente il ragazzo è molto più veloce, e lo sfigura con svariati colpi di pistola. Prima di sputare sul corpo ribadisce: “Io ho zigomi più belli comunque, belli da morire”. Senza temere la reazione della Contessa torna all’hotel e festeggia fumando sulle note di “Hotline Bling”. Ritornata nell'attico, Elizabeth è furiosa, ma non fa in tempo a decidere se perdonare o uccidere Donovan perché vengono interrotti. In stanza entrano infatti Iris e Liz Taylor sparando a più non posso verso la coppia.

Battle Royale

Un flashback mostra i preparativi all’assalto di Liz e Iris alla Contessa. Una volta entrati nell’attico della loro nemica, Donovan le si butta addosso per farle da scudo umano, rimanendo ferito mortalmente ma permettendo ad Elizabeth di scappare.

La Contessa si risveglia tra le grinfie di Sally, la quale esegue una sadica operazione di rimozione dei proiettili con le sue stesse dita per salvare la donna. Sally non può lasciare che la donna muoia perchè ha bisogno di lei, non ha intenzione di essere abbandonata anche stavolta. Il dramma di Sally è che soffre del trauma dell’abbandono, come le diagnostica prontamente la Contessa in preda ai deliri della ‘ricucitura’ di Sally. Un flashback mostra il motivo del soprannome “Ipodermica”. Ci troviamo a Los Angeles nel 1993, e Sally è una spacciatrice di eroina per il potente narcotrafficante Juan Moacanda. Per lei è molto importante essere presa seriamente come cantautrice, e sente di aver finalmente trovato chi riconosce e apprezza il suo talento: i musicisti grunge Nick Harley e Tina Black. Dopo una sessione di registrazione i tre finiscono al Cortez per una notte di sesso ed eroina, e Sally in preda alle droghe decide di cucire i loro tre corpi insieme, così non l’avrebbero mai potuta abbandonare. Nick e Tina muoiono di overdose di lì a poco, e Sally rimane cucita a loro due per cinque giorni; dal secondo giorno il Demone della Dipendenza inizia a farle visita e a torturarla. Sally decise di continuare a frequentare il Cortez perchè è stato l’unico posto dove la donna si sia sentita davvero felice, e l’hotel è quindi diventato il suo posto – e ora, grazie all’aiuto della Contessa, farà in modo che al suo fianco ci sarà sempre John.

Elizabeth ha perso molto sangue, e serve che si sfami con il sangue di “uno come lei”, un Afflitto. Con Donovan morto, Sally le rivela che l’unica alternativa è che beva il sangue dei suoi unici figli rimasti, poichè Holden è scappato mentre Wren è morta. La Contessa se li ritrova davanti e dice che preferisce morire piuttosto che fare del male ai suoi figli, ma i due bambini la abbracciano e le dicono “lascia che ti aiutiamo, mamma”. Da questo sacrificio Elizabeth riesce a guarire, ma profondamente distrutta interiormente. Nonostante questo, provvede a mantenere la parola data a Sally, riportando John al Cortez.

Elizabeth a conoscenza del piano di vendetta di Ramona, aspetta la donna nel suo attico, e la sua ex amante si presenta puntualmente. Le due si scambiano dolci parole che lasciano trasparire il legame profondo che le ha unite. Ma le smancerie durano poco perchè Ramona ha in corpo il sangue di una strega, ed è pronta ad uccidere la Contessa. Elizabeth ne è consapevole, ma la avverte che anche se si sta rimettendo può sconfiggerla: la verità, ammette la Contessa in un momento di rara vulnerabilità che si concede con Ramona, è che le persone al mondo si considerano benedette o maledette, e lei non è nessuna delle due, Elizabeth è LA maledizione per eccellenza, perché nessuno che le si avvicini sopravvive. La Contessa sogna un futuro lontano dal Cortez, dove si era arroccata perché si sentiva protetta e al sicuro nel dolore che trasuda dalle sue mura, ma adesso vuole fuggire e ricominciare una nuova vita assieme a suo figlio Bartholomew. Ramona ammette che è difficile ucciderla quando se la trova di fronte, e le due cedono alla loro passione. Successivamente Elizabeth ha fatto le valigie ed è pronta a partire, ma quando le porte dell’ascensore si aprono viene colpita mortalmente dai proiettili della pistola di John Lowe, che ha scelto lei come vittima per completare l’opera del Killer dei Dieci Comandamenti. L'ultima cosa che John le dice mentre la uccida, prima che Elazabeth muoia, è: "Tu non sei in grado di commettere un omicidio", e porta la testa di Elisabeth come un trofeo a James March. Mr March è entusiasta del suo nuovo trofeo, e si complimenta con John per aver designato la Contessa come tassello mancante del suo piano diabolico.

James March è in fibrillazione. Seduto alla tavola da pranzo nella sua stanza è in attesa dell’arrivo del fantasma della Contessa, che si unirà a lui per cena non soltanto una volta al mese come pattuito mentre era ancora in vita, ma per il resto dell’eternità. Mrs Evers fatica a nascondere il suo disprezzo per la Contessa, che Mr March chiama ancora “la mia Regina”. Elizabeth suona alla porta. La sua nuova vita da fantasma è strana, dice a March. Non c’è dolore, ma non c’è più fuoco, più passione. Il suo ex marito la rassicura dicendole che è temporaneo e che in breve tempo si abituerà alla sua nuova condizione, d'ora in avanti avranno tutto il tempo del mondo da passare insieme, e suggerisce di partire col piede giusto, perdonando Elizabeth per avere allertato le autorità riguardo alla sua follia omicida. La Contessa gli dice di non essere stata lei ad averlo consegnato alla polizia, e che se avesse voluto vederlo morto lo avrebbe ucciso lei stessa. Mrs Evers però non riesce più a trattenersi e racconta loro la verità: è stata lei ad avvisare le autorità, perché sapeva che prima o poi la Contessa si sarebbe stufata di Mr March, e quello era l’unico modo per poterlo avere per sempre con sé, perché sapeva che lui non si sarebbe mai consegnato vivo. La donna dice che lei è felice di stare non al suo fianco, ma dietro di lui, e che è stata zitta troppo a lungo. Si è umiliata per lui, e lo implora di dire qualcosa e di realizzare la sua felicità. James March le dice che lei è bandita dalla sua presenza, e di andarsene. Mrs Evers accusa il colpo con una grande serenità, togliendosi il grembiule e dicendo di sentirsi stranamente sollevata di non dover più servire lui e la sua “prostituta”. Quando la Contessa la schernisce chiedendole dove andrà adesso, Mrs Evers le rivela che “ci sono molte più macchie in cielo e in terra che in tutta la sua filosofia”, riferendosi alle sfumature di cui è pieno il mondo e di cui la mente calcolatrice di Elizabeth è tristemente priva. Tornato a tavola, Mr March alza il suo calice per brindare: finalmente si è ricongiunto con l’amore della sua vita, la sua “unica opportunità di essere felice” – adesso i due rimarranno insieme per l’eternità. Elizabeth alza il bicchiere e inizia a piangere, rendendosi conto per la prima volta che la morte non è la cosa peggiore per chi si sente in trappola a causa di un amore mai corrisposto.

Be Our Guest

Iris rivela all’amica Ramona che gli è stato diagnosticato un male incurabile, infatti è la prima donna al mondo ad avere un tumore alla prostata, giunto ad uno stadio troppo avanzato per essere curato. Per lei il virus antico non è un’opzione, e così si rivolge ai fantasmi del Cortez, tutti riuniti, per aiutarla a rinascere come fantasma come una vera famiglia. Sul letto Liz ha disteso armi di ogni genere e forma, vuole essere ucciso dalla sua famiglia di fantasmi per potersi unire a loro e non lasciare più il Cortez, che adesso è diventato un posto molto più felice. Anche la Contessa appare, ed in quel momento Liz si rende conto di quanto le fosse mancata la sua grande amica. Elizabeth le dice che lei è sempre stata la sua creazione preferita, e adesso vuole aiutarla nella sua transizione ancora un’ultima volta. La Contessa la sgozza.

Al bar del Cortez la Contessa Elizabeth è in attesa della sua prossima vittima. Un bell’uomo si avvicina al bancone, e la Contessa spegne la sua sigaretta nel Martini quasi finito per iniziare la "caccia". Gli sguardi si incrociano, il sorriso magnetico di Elizabeth conquista il giovane, al quale lei rivolge un complimento al quanto familiare: “Hai una mascella da urlo“.

ApparizioniModifica

American Horror Story: Hotel
"Checking In" "Chutes and Ladders" "Mommy" "Devil's Night"
Appare Appare Appare Appare
"Room Service" "Room 33" "Flicker" "The Ten Commandments Killer"
Appare Appare Appare Appare
"She Wants Revenge" "She Gets Revenge" "Battle Royale" "Be Our Guest"
Appare Appare Appare Appare

NavigazioneModifica

Scream Queens
Prima Stagione
Cast Principale:
Chanel OberlinSadie SwensonLibby PutneyHester UlrichChad RadwellCathy MunschGrace GardnerZayday WilliamsWeston GardnerGigi CaldwellEarl GreyPeter Martinez
Guest Cast:
Denise HemphillSonya HerfmannBoone ClemensRodgerDodgerCaulfield Mount HermanShondell WashingtonFeather McCarthySteven MunschJenniferSamTiffany DeSalleAgatha BeanSophiaCocoBethanyAmyMandy Greenwell
Co-Stars Cast:
Melanie DorkusMrs. HerfmannMr. HerfmannBunny RadwellTad RadwellThad RadwellBrad RadwellDetective ChisolmAaron Cohen
Seconda Stagione
Cast Principale:
Chanel OberlinSadie SwensonLibby PutneyHester UlrichChamberlain JacksonCathy MunschZayday WilliamsBrock HoltCassidy CascadeIngrid Marie Hoffel
Guest Cast:
Denise HemphillChad RadwellCatherine HobartTylerJaneBill
Co-Stars Cast:
Prossimamente...
American Horror Story
Prima Stagione
Cast Principale:
Vivien HarmonBen HarmonTate LangdonViolet HarmonLarry HarveyConstance Langdon
Guest Cast:
MarcyHayden McClaineNora MontgomeryAdelaide LangdonLeahHugo LangdonBeauregard LangdonMoira O'HaraPatrickChad WarwickBillie Dean Howard
Seconda Stagione
Cast Principale:
Oliver ThredsonTimothy HowardLana WintersKit WalkerMary Eunice McKeeGrace BertrandArthur ArdenJude Martin


Guest Cast:
Wendy PeyserShelleyAlma WalkerTeresa MorrisonShachathClaudiaJohnny MorganLeo MorrisonLeigh EmersonPepperBloody Face


Terza Stagione
Cast Principale:
Cordelia FoxxZoe BensonMyrtle SnowKyle SpencerMisty DayMadison MontgomerySpaldingDelphine LaLaurieFiona Goode


Guest Cast:
NanThe AxemanBorquita LopezPauline LaLaurieLuke RamseyLouis LaLaurieJoan RamseyPapa LegbaHank FoxxAnna Leigh Leighton QueenieMarie Laveau


Quarta Stagione
Cast Principale:
Bette e Dot TattlerJimmy DarlingDell ToledoGloria MottStanleyMaggie EsmereldaDandy MottDesiree DupreeEthel Darling Elsa Mars


Guest Cast:
PaulLegless SuziMa PetiteAmazon EveTwistySaltyIma WigglesDora BrownRegina RossCorey BachmanBonnie LiptonMassimo DolcefinoMarjorieJack ColquittEdward MordrakeChester CrebMichaelPepper


Quinta Stagione
Cast Principale:
IrisSally McKennaJames Patrick MarchJohn LoweDonovanAlex LoweLiz TaylorWill DrakeRamona RoyaleElizabeth Johnson


Guest Cast:
MarcyTristan DuffyMax EllisonLachlan DrakeVendelaScarlett LoweHolden LoweAgnethaRudolph ValentinoNatacha RambovaJustinBebeGabrielWrenBartholomewQueenieHazel EversBillie Dean HowardAileen WuornosFriedrich Wilhelm Murnau


Sesta Stagione
Cast Principale:
Sidney Aaron JamesShelby MillerMatt MillerLee MillerThomasin WhiteAmbrose WhiteEdward Philippe MottElias CunninghamAudrey TindallRory MonahanAgnes Mary WinsteadDominic BanksMonet TumusiimeDylan
Guest Cast:
Sophie GreenJether PolkTodd Allan ConnorsMiloScáthachFlora HarrisMason HarrisCricket MarloweMama PolkGuinnessPriscillaMiranda JaneBridget JaneDiana CrossPiggy ManLana Winters

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale