FANDOM


Fiona Goode è un personaggio principale della terza stagione di American Horror Story, ed è interpretato dall'attrice Jessica Lange. Fiona è la Suprema, la strega più potente della congrega e della sua generazione. Come tale ha il compito di insegnare a tutte le streghe ad usare sapientemente e a controllare i propri poteri, ma in realtà, Fiona è ossessionata dall’ imminente passaggio di consegna con la prossima Suprema, figura che pensa essere nascosta fra le giovani alunne. Infatti più la nuova suprema acquisisce potere, più Fiona si indebolisce.


BiografiaModifica

Terza StagioneModifica

Bitchcraft

In quello che sembra un ufficio di lusso, una donna, Fiona Goode, assiste alla dimostrazione degli ottimi risultati ringiovanenti di un farmaco che un ricercatore sta sperimentando sulle scimmie. La donna, nonostante il farmaco non sia ancora pronto, insiste perchè il ricercatore gliene dia una dose per provarlo su se stessa, e quest'ultimo, fortemente contrario, si trova costretto ad accettare in quanto l'intera sperimentazione è finanziata proprio dalla donna. Il farmaco non sembra però avere effetto su Fiona, che scatena la sua ira contro il ricercatore, rivelandosi una strega molto potente. Poco dopo in un laboratorio alchemico allestito sotto la casa, Cordelia cerca di distillare un preparato, ma viene interrotta dall'arrivo di Fiona. Le due hanno un alterco e Fiona le annuncia che ha deciso di restare alla scuola per aiutarla. Si scopre così che le due sono madre e figlia, che hanno un rapporto molto controverso e che Fiona è la Strega Suprema, ovvero l'unica strega della sua generazione a possedere tutti i poteri. La donna vuole assicurarsi, visti i tempi che corrono non proprio favorevoli per le streghe, che le ragazze sappiano difendersi bene quando si renderà necessario e, contro il volere della figlia, si stabilisce nella scuola.

Madison che sembra essersi ripresa, e in preda a lacrime di rabbia scaraventa con la forza del pensiero l'autobus, che si rovescia su sé stesso causando la morte dei suoi passeggeri, ad esclusione di due fortunati superstiti. Il giorno dopo, mentre tutti i telegiornali parlano dello strano incidente, Fiona, che ha capito che Madison è la responsabile dell'accaduto, la sgrida duramente per essere stata tanto avventata, ma la loda per le sue capacità. La Suprema capisce che è il caso di intervenire sull'educazione delle allieve e decide di portarle in visita in un palazzo che negli anni '70 era un ritrovo per streghe che si rifiutavano di nascondersi, ma che vivevano la loro condizione con libertà e orgoglio, prima di essere chiuso a causa dei danni riportati in seguito ad un uragano. Mentre vi si recano, Nan avverte tramite la sua telepatia un richiamo, una specie di lamento, passando proprio davanti a quella che fu la dimora di Madame Lalaurie, trasformata oggi in un museo, ed entra seguita dalle altre ragazze e da Fiona. Qui una guida racconta delle torture subite dagli schiavi di Delphine.

La guida sta raccontando la macabra storia e spiega che il corpo della donna non fu mai ritrovato. Nel frattempo Nan, allontanatasi dal gruppo per recarsi in cortile, viene raggiunta da Fiona, che capisce che la ragazza percepisce qualcosa. Alle domande di Fiona, Nan risponde che sente la presenza della "padrona di casa", sotto il pavimento del cortile. Fiona torna nella casa di Madame Lalaurie, e con l'aiuto dei due uomini sotto il suo potere, scava nel punto indicato da Nan e rinviene la cassa in cui era stata seppellita l'aguzzina. Rimasta sola, la apre e scopre la donna, miracolosamente ancora viva.

Boy Parts

In accademia, Cordelia sveglia le ragazze per la colazione. Zoe non riesce a togliersi dalla testa Kyle, nonostante Madison non perda occasione per denigrarla per questo. Quando Cordelia bussa alla porta della madre, Fiona è evasiva perchè la donna sta nascondendo in realtà nella sua stanza la sanguinaria Delphine Lalaurie, di cui vuole scoprire il segreto per la vita eterna. La riunione viene interrotta da due poliziotti che vogliono interrogare Madison e Zoe in merito all'incidente del bus. Messe alle strette, Madison nega ma Zoe, in preda al panico, confessa ai due poliziotti tutta la verità, compreso il fatto che sono streghe. Fortunatamente interviene Fiona che fa un incantesimo ai due manipolando la loro mente e facendo dimenticare loro ciò che hanno udito, ordinando poi loro di archiviare il caso. Successivamente si arrabbia molto con le due ragazze facendo loro un discorso sulla superiorità delle streghe sugli umani.

Fiona continua la sua opera di persuasione nei confronti di Delphine, che vuole convincere a parlare sul come possa essere ancora viva. La donna le racconta allora cosa è successo quando si è risvegliata dopo essere stata avvelenata dalla strega voodoo: quando Madame Lalaurie riprese i sensi, scoprì che Marie aveva organizzato una rivolta di schiavi e aveva fatto impiccare suo marito e le sue figlie. La donna, disperata, venne seppellita viva, condannata a marcire sotto terra per il resto della sua lurida ed eterna vita. Fiona ha trovato il salone di bellezza di cui Marie Laveau è proprietaria. Finalmente arriva, e nonostante siano passati 180 anni dagli avvenimenti nella casa di Madame Lalaurie, la donna è ancora giovane e molto bella. Le due streghe hanno un duro scontro, Marie si rifiuta di aiutare Fiona e questa le promette che non si arrenderà davanti al suo no. Nan intanto, disturbata dai pensieri "troppo forti" di Delphine, imbavagliata e rinchiusa nell'armadio di Fiona, la libera e la donna scappa. Delphine scappata dalla scuola, è arrivata nella sua vecchia casa, ma sconvolta da come tutto sia cambiato siede su una panchina, spaesata. La raggiunge Fiona che la convince a tornare all'accademia con lei.

The Replacements

Nel 1971, una giovane Fiona Goode si trova a discutere con la madre, nonché Suprema, Anna-Lee Leighton del momento in cui ella ha capito di essere la Suprema. Anna-Lee le spiega di aver manifestato già in giovane età la padronanza di ben più di un potere, ma che questo non è sufficiente, perché solo chi padroneggia le Sette Meraviglie è la prescelta. Fiona chiede alla madre di metterla alla prova, ma Anna-Lee rifiuta, alludendo alla giovane età della figlia. Fiona fa notare alla madre che è certamente lei la futura Suprema, in quanto è comune opinione che la Suprema inizi ad indebolirsi quando colei che dovrà sostituirla inizia a maturare e che il motivo per cui rifiuta di accettare la cosa è che non è ancora disposta a rinunciare al suo ruolo. Anna-Lee, offesa dall'arroganza dalla figlia, le dice che farà in modo che lei non erediti il suo ruolo. Fiona uccide la madre tagliandole la gola e all'omicidio assiste Spalding, il maggiordomo.

Delphine LaLaurie ha iniziato a prestare servizio all'Accademia come cameriera. Incapace di comprendere che le cose siano cambiate rispetto alla sua epoca, insulta Queenie e si rifiuta di servirla, scatenando l'ira della ragazza interessata. Interviene a quel punto Fiona, che obbliga LaLaurie a diventare la schiava personale di Queenie. Nan, Madison e Queenie si prendono una cotta per il nuovo vicino, Luke Ramsey. Le prime due decidono di andare a trovarlo con la scusa di portargli una "torta di benvenuto", ma hanno dei problemi con la religiosissima madre di lui, Joan. Madison insulta la loro religione con leggerezza e pianta un coltello nella parete usando la telecinesi. Non contenta di ciò, Madison dà fuoco alle tende mentre lei e Nan vengono buttate fuori dalla casa dei Ramsey. Madison scopre così di avere un nuovo potere, la pirocinesi. In seguito Joan si lamenterà presso Fiona del comportamento irrispettoso tenuto dalle ragazze, lei risponderà con fare sarcastico intendendo che sarà sempre dalla parte delle ragazze; risulterà tuttavia allarmata per il manifestarsi del nuovo potere di Madison intuendo che questa possa diventare la nuova Suprema. Fiona si rivede in Madison e ripensa all'omicidio di sua madre. Quando una nuova Suprema si crea, quella vecchia si indebolisce, ed è quello che sta succedendo anche a lei, ormai in fase terminale di cancro. Fiona racconta a Madison di come ha ucciso sua madre e cerca di spronare la ragazza a fare lo stesso con lei. Mentre litigano, Fiona uccide Madison e malgrado sia stato un incidente non mostra segni di pentimento e afferma che alla Congrega non serve una nuova Suprema. Anche questa volta l'unico testimone è il vecchio maggiordomo, Spalding, a cui Fiona ordina di seppellire il corpo.

Fearful Pranks Ensue

Nel 1971, i membri che componevano il Consiglio delle Streghe di allora, interroga Fiona a proposito della scomparsa di sua madre, di cui non riescono più a percepire la forza vitale. Fiona sostiene che Anna-Lee è probabilmente andata da Marie Laveau con una bottiglia di vino per onorare la pace appena stipulata, lasciando quindi il Consiglio a sospettare che siano state le sacerdotesse vudù ad ucciderla. Il Consiglio delle Streghe nomina Fiona come nuova Suprema, ma qualcuno non è convinto della versione dei fatti che è stata fornita e quel qualcuno è una giovane Myrtle Snow. Sicura che Fiona sia colpevole, strega la lingua di Spalding, fedele servitore di Fiona sempre pronto a coprire ogni suo errore, obbligandolo così a dire la verità. Il maggiordomo deve infatti essere interrogato il giorno dopo dal Consiglio delle Streghe in merito alla sparizione di Anna-Lee. La sera stessa, le streghe della scuola vengono svegliate dalle urla di Spalding, che viene ritrovato steso nel bagno e privato della sua lingua. La fine del flashback ci mostra la verità: Spalding, avendo sentito dire da Myrtle durante la cena che lei gli aveva stregato la lingua per obbligarlo a dire la verità, decise di chiamare Fiona nel bagno, per dichiararle il suo amore. Quelle sono le sue ultime parole, perché subito dopo Spalding afferra il rasoio e si taglia la lingua, per evitare così di tradire Fiona.

Spalding è intento a preparare un tè con le sue bambole quando la sua attenzione viene richiamata al piano inferiore, dove Madison e Fiona stanno discutendo. Spalding assiste così, per la seconda volta nella sua vita, ad un omicidio compiuto da Fiona e si opera per avvolgere il corpo di Madison nel tappeto per far sparire il cadavere. Fiona si giustifica dicendo che Madison sarebbe stata una pessima Suprema e che in questo momento la Congrega non può permettersi una cosa del genere. Mentre è intenta a parlare a Spalding, un rumore nella serra attira l'attenzione di entrambi e Fiona si dirige verso il luogo da cui ha sentito provenire il rumore. Trova Queenie stesa a terra, ferita gravemente e in lacrime. Fiona soccorre dunque la ragazza e sveglia Cordelia, affinché lei curi Queenie. Fiona comunica a Cordelia che la creatura che ha attaccato la giovane strega è una creatura legata al vudù e Cordelia accusa la madre di aver provocato Marie Laveau. Fiona scopre così che sua figlia è andata a sua volta dalla Mambo e si infuria con lei, accusandola di aver così ammesso la superiorità della magia vudù sulla loro. Mentre litigano, Cordelia si rende conto che Queenie non respira più e Fiona decide di riportare la ragazza alla vita tramite uno dei suoi poteri, vale a dire il Vitalum Vitalis, la capacità di richiamare una persona alla morte donando una parte della propria forza vitale. Fatto ciò, Fiona torna nella sua stanza e parla con Delphine, a cui intima di non raccontare che il Minotauro era lì per lei. Dopo averla rassicurata sul fatto che Bastien non tornerà, la manda fuori dalla sua camera. Myrtle, dopo aver interrogato tutti, chiama a testimoniare Spalding in merito ai fatti che avvenirono in quelle due notti del 1971 e lo invita a scrivere il nome della strega che gli tagliò la lingua su un foglio. Spalding però scrive il nome di Myrtle Snow, ostinato come sempre a proteggere Fiona. Myrtle si infuria e accusa Fiona di aver ucciso l'ex Suprema perché voleva il suo posto e di aver ucciso Madison perché non voleva cedere il titolo di Suprema a lei. A questo punto interviene Cordelia, che difende la madre rivelando al Consiglio che Madison non era la prossima Suprema, poiché una delle caratteristiche distintive della Suprema è avere una salute impeccabile e Madison aveva invece un soffio al cuore, disturbo lieve che teneva segreto. Quentin Fleming e Cecily Pembroke si convincono dunque che Fiona è innocente, sia per quanto riguarda l'ex Suprema, sia per quanto riguarda Madison. Fiona realizza così di aver ucciso la persona sbagliata e che dunque deve ancora scovare la vera Suprema. Sistemata la questione, Fiona e Cordelia escono fuori a bere insieme. Cordelia propone di fare un gioco: ciascuna di loro potrà porre tre domande all'altra e questa dovrà rispondere sinceramente. Cordelia chiede a Fiona come mai odia suo marito Hank, e lei le risponde che è perché lui è un bugiardo e non capisce come possa Cordelia non accorgersene. Le domanda poi se ha ucciso Madison e lei risponde di no. Fiona le pone una sola domanda, cioè chi pensa che sia la prossima Suprema, ma Cordelia non le risponde. Una brutta sorpresa attende però Cordelia nei bagni; infatti, quando si avvicina al lavandino per darsi una rinfrescata, una figura ammantata e con il volto celato le lancia dell'acido negli occhi.

Burn, Witch. Burn!

Fiona è accorsa in aiuto di Cordelia, sfigurata dall'acido, che urla di dolore. Accompagna la figlia in ospedale, dove un medico le comunica che purtroppo è destinata a perdere la vista. Hank, saputo dell'aggressione a sua moglie, raggiunge lei e la madre in ospedale. I due hanno un duro scontro, in cui Fiona gli dice di sapere benissimo di che pasta sia fatto in realtà e che può ingannare la figlia ma non lei. Gli lascia 15 minuti per stare da solo con sua moglie, intimandogli di andarsene non appena sarà tornata. Mentre sono soli, Cordelia si sveglia, Hank le stringe la mano e a questo contatto la donna rivede attraverso diversi flash la sorte toccata alla giovane amante dai capelli rossi, rendendosi conto di aver ricevuto in dono il potere di una vista della mente.

L'acido ha bruciato entrambi gli occhi di Cordelia, che nonostante sia stata subito soccorsa e portata in ospedale da Fiona, la quale ha visto la figura incappucciata che ha aggredito la figlia, perderà definitivamente la vista. Fiona, che è in ospedale con Cordelia, termina i suoi farmaci e si reca in una stanzetta dove questi vengono custoditi. Apre la porta con la magia e ruba svariati tubetti delle sue pillole, ne ingurgita un elevato numero e ciò la porta ad avere le allucinazioni: crede di vedere di nuovo l'uomo incappucciato che ha ustionato la figlia. Camminando per il corridoio sente qualcuno urlare e si reca nella stanza dove trova una donna in lacrime, distrutta per la perdita della figlia nata morta. Fiona le dona un po' della sua energia vitale, riportandola in vita. Nan e Luke, che si trovano in auto, vengono aggrediti dall'orda di zombie che prima circondava l'Accademia, ma Zoe li distrae con delle pentole. Questi la inseguono fino ad un capanno nel giardino dove lei si rifugia. La ragazza riesce poi ad uccidere tutti gli zombie con una motosega. Nel mentre, il Consiglio delle streghe giunge alla Congrega, accusando Fiona di svolgere negligentemente il suo lavoro, e accusandola di tutte le disgrazie che si sono susseguite dal momento in cui la strega è ritornata a New Orleans. Decidono di sottrarle l'incarico di Suprema, ma la donna, grazie all'aiuto di Queenie, riesce a salvarsi, incastrando Myrtle Snow. Quest'ultima viene infatti ingiustamente accusata di aver accecato Cordelia, e viene condannata a bruciare sul rogo.

The Axeman Cometh

Fiona diventa sempre più debole, il suo cancro avanza sempre di più e le cure della chemioterapia sembrano non avere effetto. La grande Suprema perde il suo carisma e la sua energia ed è costretta così a vestire le sue spoglie mortali e soffrire come una persona comune. Rimpiange gli errori fatti in vita e soprattutto il fatto di non aver mai trovato il vero amore.

Zoe aveva richiamato l’uomo con l’accetta dall’aldilà per sapere dove si trovava Madison promettendogli la libertà una volta trovata la ragazza, ma ha dimenticato di mantenere la parola data e ora lo spirito richiede ciò che gli è stato promesso. Appare così a Cordelia che possedendo la seconda vista, è l'unica a poterlo vedere. Per aiutare Cordelia che è tenuta in ostaggio dallo spirito, Zoe, Queenie e Nan fanno un incantesimo che restituisce definitivamente all’uomo con l’accetta la libertà. Quest’ultimo riprende sembianze umane e finalmente se ne va dalla casa maledetta in cui era stato prigioniero per anni. Ormai divenuto un uomo libero si reca in un bar del centro, dove fa la conoscenza di Fiona e le offre da bere.

The Dead

Fiona, dopo avere passato l'intera notte con l’uomo con l’accetta, tenta di andarsene dalla casa dell’uomo senza svegliarlo, ma lui le fa una sconcertante rivelazione che la costringe a restare ed ascoltare la sua storia. L’uomo con l’accetta, essendo stato ucciso all’interno della casa della Congrega, ha vissuto tra quelle mura come spirito per anni. E in tutti quegli anni ha osservato Fiona, l’ha vista crescere, ha imparato a conoscerla e ad amarla. Ma questa commovente storia non ha effetto su Fiona, anzi la fa parecchio arrabbiare. Sentendosi spiata e tormentata dalla spirito dell'uomo, se ne va sbattendo la porta. Fiona disperata per la perdita dei capelli causata dalle cure chemioterapiche, sta per rasarsi la testa a zero, quando in lontananza sente una melodia suonata da un sassofono. La celestiale musica la trattiene dal compiere un gesto così drastico.

The Sacred Taking

Fiona è sempre più debole. Il cancro avanza ed è segno che la nuova Suprema diventa sempre più potente. Si sente sola e solo il suo nuovo amante, l'uomo con l'accetta, riesce a darle un po' di conforto nel suo dolore. E' decisa comunque a scoprire chi sia tra le ragazze rimaste la prescelta, per riprendersi i suoi poteri e la sua giovinezza una volta per tutte.

Cordelia e Myrtle raccontano alle ragazze che nel 1692, poichè la strega Suprema di allora, Prudence Mather, non era in condizioni di affrontare il viaggio si suicida durante un rituale conosciuto come la "Sacra Assunzione" per permettere a una nuova Suprema di sorgere e guidare le compagne sopravvissute verso New Orleans, una terra in cui sarebbero state al sicuro. New Orleans divenne così la "Nuova Salem". La Congrega intraprende un rituale conosciuto come la "sacra assunzione" per aiutare la prossima Suprema a sorgere. Durante il rituale, l'attuale Suprema dovrà però suicidarsi, in modo da cedere il suo posto e i suoi poteri alla sua erede. Il piano ha inizio. Facendo leva sulla fragilità emotiva e mentale di Fiona, le streghe le fanno credere di essere definitivamente impazzita. Madison e Myrtle, che lei crede morte, le appaiono come spiriti pronti a perseguitarla e convincerla a togliersi la vita, così da lasciare spazio alla nuova Suprema.

Myrtle ha un duro confronto con Fiona, ma le due si parlano da donna a donna, amaramente Fiona racconta dei suoi amori passati, delle scelte drastiche ed eccessive che ha sempre fatto, senza rimpianti. Ormai decisa ad andarsene con stile così come ha sempre vissuto, la Suprema si prepara con i suoi abiti migliori, si trucca e ingoia un gran numero di pillole. Quando sembra essersi lasciata andare alla morte, viene svegliata dallo spirito di Spalding, fedele anche dopo la morte, che convince Fiona a restare, spiegandole che la congrega l'ha ingannata e che la scuola ha ancora bisogno di lei. Fiona, come se niente fosse, ha ripreso il controllo della scuola, ed ha un chiarimento con sua figlia, durante il quale mostra per la prima volta di rispettarla. Cordelia le rivela di aver trovato in strada un proiettile d'argento, segno che la sparatoria è stata opera di cacciatori di streghe, e ammette che ora più che mai la congrega ha bisogno di Fiona. La conversazione viene interrotta dal suono del campanello. Fuori la porta c'è un pacco. Quando Fiona lo apre scopre con orrore che dentro c'è la testa, ancora parlante, di Delphine, che le chiede aiuto.

Head

Al salone, Marie Laveau riceve una visita inaspettata. In pieno giorno, Fiona si presenta in mezzo alle clienti, portando con sè lo scatolone con dentro la testa di Delphine. Pretende di essere ricevuta, o mostrerà il contenuto della scatola alle clienti. Sul retro, il corpo senza testa della donna è ancora in gabbia, privo anche della mano. La Suprema e la Regina del Voodoo hanno così modo di confrontarsi. Fiona propone un'alleanza tra la Tribù e la Congrega. Infatti ora a suo dire hanno un nemico comune: i Cacciatori di Streghe. Marie rifiuta di allearsi con lei, sostenendo che i cacciatori di streghe non sono un suo problema perchè danno la caccia solo a quelle bianche. Così dicendo la congeda e affida a Queenie il compito di dar fuoco alla testa di Delphine.

Quando Zoe e Madison tornano a casa trovano Kyle e Fiona intenti a giocare a carte. Kyle è cambiato, ha ritrovato umanità grazie ad un incantesimo della Suprema che, sostiene, ha pensato che ora più che mai la congrega avesse bisogno di un "cane da guardia" e che Kyle è perfetto per questo. Marie con un rito voodoo ferisce Hank per ricordargli di portare al termine il compito che gli è stato assegnato. Il cacciatore si reca dunque dalla moglie cercando di riappacificarsi con lei , ma Cordelia lo respinge duramente per l'ennesima volta. Mentre se ne va con la sua roba incontra Fiona che ha preso un cane da guardia. I due si scontrano come al solito ed Hank se ne va. La cagna di Fiona poi si reca da Kyle che inavvertitamente la uccide a mani nude rompendole il collo, sotto gli occhi stupefatti di Fiona.

The Magical Delights of Stevie Nicks

Dopo essere stata attaccata da Hank Foxx e aver visto morire le sue amiche e compagne, Marie decide di chiedere aiuto alle sue nemiche, ovvero le streghe della Congrega. Alla scuola, Marie e Fiona si confrontano su quanto appena successo al salone, poi Fiona lascia la sacerdotessa al suo riposo. Ma a Marie non è concesso riposare. Durante la notte lo spirito diabolico a cui ha venduto l'anima in cambio della vita eterna arriva a riscuotere il suo debito annuale. Si tratta di Papa Legba, uno spirito venerato nella religione voodoo. Secondo le credenze del voodoo haitiano, Papa Legba è un "loa" cioè uno spirito che fa da intermediario tra il mondo degli uomini e tutti gli altri mondi, in particolare quelle dei morti. Marie allora si reca in ospedale, dove rapisce un neonato. La mattina dopo, in cucina, Fiona, Cordelia e Marie guardano il notiziario in cui si parla della strage compiuta da Hank, di cui si richiedono notizie. Cordelia si sente in colpa per aver indotto il marito a compiere un simile gesto disperato, e Marie confessa di averlo assoldato come cacciatore di streghe. Fiona a quel punto va su tutte le furie e schiaffeggia la figlia, accusandola di essere una stupida per aver portato Hank nella scuola nonostante lei avesse cercato per molto tempo di aprirle gli occhi sulla natura maligna del marito. Marie tenta di mediare tra le due streghe ma Fiona è inflessibile: devono trovare gli alti ranghi dell'ordine di cui Hank faceva parte ed annientarli.

Sembra così nascere un’alleanza tra Fiona e Marie. Le due, dopo essersi combattute a lungo, scoprono in realtà di avere molto in comune, soprattutto un nemico: la società Foxx di cacciatori di streghe. Infatti unendo le loro forze, le due potrebbero essere in grado di annientare i Cacciatori di streghe una volta per tutte. Visto che il padre di Hank, a capo dei cacciatori, è anche direttore di un’importante azienda, Fiona, con l'aiuto di Cordelia e di Marie, decide di lanciare un incantesimo per mandare in banca rotta la compagnia, sperando così di eliminare, almeno economicamente i fondi del proprio nemico.

Fiona, per ingraziarsi Misty Day, papabile candidata per il titolo di "prossima Suprema", decide di invitare all'accademia la strega bianca e famosa cantante Stevie Nicks, di cui Misty è una grande fan. Stevie Nicks diletta le ragazze con una performance di “Rhiannon”, famosa canzone riguardante una strega celtica, e al termine regala a Misty il suo scialle augurandole buona fortuna per le Sette Meraviglie, le “prove” che ogni strega deve dimostrare di potere affrontare per diventare Suprema. Marie e Fiona parlano del loro passato e Fiona chiede a Marie di rivelarle il segreto della sua vita eterna. La Reine acconsente e racconta di come Papa Legba, il demone, le abbia dato l'immortalità in cambio di un pegno annuale e di come, una volta avergliela concessa, si sia preso, come primo pegno, suo figlio appena nato. Marie sconsiglia a Fiona di invocarlo, dicendole che potrebbe non essere pronta ad esaudire le spietate richieste annuali di Papa Legba, ma Fiona non è affatto intimorita, non c'è niente che non farebbe in cambio della vita eterna.

Cordelia ha trovato informazioni sul padre di Hank e sull'organizzazione di cui è a capo, nascosta da una società miliardaria. Fiona e Marie a quel punto fanno un incantesimo per fare in modo che le finanze della società crollino. Cordelia intanto cerca di ritrovare la seconda vista per mezzo di pozioni elaborate. Myrtle cerca di convincerla a smettere di cercare di essere grande, in fondo è la figlia della Suprema e sarà per sempre costretta a vivere alla sua ombra. Cordelia ha una reazione molto violenta, si sente un inutile fallimento. Messi alle strette dalla totale disfatta economica, il padre di Hank e i suoi stretti collaboratori decidono di incontrare Fiona e Marie per trattare una tregua.

Fiona invoca Papa Legba e i due stanno per stringere il patto, ma alla fine il demone si rifiuta di portarlo a termine: Fiona non ha un'anima da barattare con l'immortalità. La strega ormai non ha altra scelta: ucciderà tutte le possibili Supreme. Di nuovo in camera sua, Nan percepisce il vagito di un neonato, e scopre il bambino rapito da Marie nascosto nell'armadio. Sorpresa dalla sacerdotessa e da Fiona mentre lo tiene in braccio, tenta di convincere quest'ultima che Marie ha rapito il bambino e che lo ucciderà. Fiona, che conosce la verità, costringe la ragazza a restituire il bambino a Marie. Marie rivela a Fiona di non voler dare il bambino a Papa Legba e Fiona trova una soluzione che vada bene per entrambe: le due annegano Nan nella vasca per offrire la sua anima al demone. Poichè aveva ucciso Joanne, l'anima della ragazza non era affatto pura e così il sacrificio avviene invano. Dopo di che Papa Legba e l'anima di Nan se ne vanno insieme.

Protect the Coven

Fiona e Marie, supportato dall'uomo con l'accetta, hanno finalmente successo nello sterminio del consiglio di amministrazione della Delphi Trust, l’azienda del padre di Hank, Renard Foxx, capo dei cacciatori di streghe. Dopo aver mandato la compagnia al fallimento, Fiona e Marie Laveau decidono che la punizione non fosse ancora sufficiente, per proteggere davvero la congrega e tutte le altre streghe è necessario estirpare il male alla ridice, ovvero uccidere tutti i cacciatori di streghe, riunendoli nella stessa stanza solo per qualche ora. Del resto si tratta pur sempre di una guerra, chi non uccide viene ucciso, quindi facendosi furbe, entrano in azione per prime. Fiona e Marie decidono così di invitare Foxx e i suoi collaboratori ad un finto incontro diplomatico, con la scusa di voler stipulare una nuova tregua. Ma ben presto quella che sembrava una semplice riunione si trasforma in un bagno di sangue. L’uomo con l’accetta, che fino a quel momento aveva finto di essere un cameriere, sfodera la sua arma e stermina l’intera sala, ad eccezione di Renard Foxx. Ucciderlo è compito di Fiona, che con magistrale eleganza lo attacca con l’ascia del suo amato.

Go to Hell

Myrtle ha convinto Fiona a farsi ritrarre per la parete dedicata alle Supreme, ma mentre posa la donna ha un malore e inizia a perdere sangue dal naso. Sempre più consapevole della sua fragilità, regala a Cordelia la collana che era stata di sua madre. Dopo di che incoraggia la figlia a smettere di pensare che abbia perso i poteri, perchè questi sono ancora dentro di lei. Quando le fa indossare la collana, Cordelia ottiene però una visione: lei e le sue allieve sono state brutalmente uccise nella scuola da Fiona. Cordelia capisce quindi che l'intento di sua madre è quello di uccidere tutte le possibili Supreme per riacquistare la salute e il pieno possesso dei suoi poteri, ma almeno per il momento, lascia perde. Poco dopo si reca a casa dell'uomo con l'accetta, cercando di fargli capire che Fiona lo sta solo usando per ucciderle tutte, e che una volta che avrà ottenuto quello che vuole si libererà anche di lui. A dimostrazione di questo gli mostra un biglietto di sola andata per Parigi che la donna ha prenotato solo a nome di Fiona.

Alla scuola arriva l'uomo con l'accetta, completamente sporco di sangue. Cordelia, grazie ai suoi poteri, scopre che quel sangue appartiene a Fiona. I due infatti hanno litigato per via di quel biglietto aereo e lui, sentendosi tradito nei sentimenti, l'ha uccisa a colpi d'ascia. Le streghe, per la prima volta unite, si scagliano contro l'uomo e afferrando telecineticamente un coltello da cucina ciascuna, iniziano a pugnalarlo, fino a farlo dissanguare completamente. Le streghe della Congrega sono tutte riunite ad ammirare il ritratto di Fiona. Essendo morta prima di designare la nuova Suprema, Cordelia e Myrtle annunciano alle ragazze che tutte loro dovranno tentare le Sette Meraviglie per stabilire chi sarà l'erede.

The Seven Wonders

Poichè Fiona non è stata in grado di designare la propria erede, la congrega si prepara ad affrontare le sette meraviglie, una sfida mortale di magia, nella quale Zoe, Queenie, Madison e Misty Day dovranno affrontarsi per determinare chi sarà la nuova suprema. Nella serra, Cordelia termina le sette meraviglie con successo riportando in vita Zoe e così confermandosi nuova suprema. Tornata nell'abitazione delle streghe, Cordelia percepisce qualcosa al piano di sotto, infatti qui troverà sua madre in fin di vita; terminale a fine della malattia da cui è stata colpita. Qui spiegherà che ha usato il suo amante per fargli credere di essere stato lui ad ucciderla, sputandogli in bocca, quando in realtà si trattava di sangue di capra. Fiona cade così tra le braccia di Cordelia. Si risveglierà all'inferno con l'uomo con l'accetta.


NavigazioneModifica

Scream Queens
Prima Stagione
Cast Principale:
Chanel OberlinSadie SwensonLibby PutneyHester UlrichChad RadwellCathy MunschGrace GardnerZayday WilliamsWeston GardnerGigi CaldwellEarl GreyPeter Martinez
Guest Cast:
Denise HemphillSonya HerfmannBoone ClemensRodgerDodgerCaulfield Mount HermanShondell WashingtonFeather McCarthySteven MunschJenniferSamTiffany DeSalleAgatha BeanSophiaCocoBethanyAmyMandy Greenwell
Co-Stars Cast:
Melanie DorkusMrs. HerfmannMr. HerfmannBunny RadwellTad RadwellThad RadwellBrad RadwellDetective ChisolmAaron Cohen
Seconda Stagione
Cast Principale:
Chanel OberlinSadie SwensonLibby PutneyHester UlrichChamberlain JacksonCathy MunschZayday WilliamsBrock HoltCassidy CascadeIngrid Marie Hoffel
Guest Cast:
Denise HemphillChad RadwellCatherine HobartTylerJaneBill
Co-Stars Cast:
Prossimamente...
American Horror Story
Prima Stagione
Cast Principale:
Vivien HarmonBen HarmonTate LangdonViolet HarmonLarry HarveyConstance Langdon
Guest Cast:
MarcyHayden McClaineNora MontgomeryAdelaide LangdonLeahHugo LangdonBeauregard LangdonMoira O'HaraPatrickChad WarwickBillie Dean Howard
Seconda Stagione
Cast Principale:
Oliver ThredsonTimothy HowardLana WintersKit WalkerMary Eunice McKeeGrace BertrandArthur ArdenJude Martin


Guest Cast:
Wendy PeyserShelleyAlma WalkerTeresa MorrisonShachathClaudiaJohnny MorganLeo MorrisonLeigh EmersonPepperBloody Face


Terza Stagione
Cast Principale:
Cordelia FoxxZoe BensonMyrtle SnowKyle SpencerMisty DayMadison MontgomerySpaldingDelphine LaLaurieFiona Goode


Guest Cast:
NanThe AxemanBorquita LopezPauline LaLaurieLuke RamseyLouis LaLaurieJoan RamseyPapa LegbaHank FoxxAnna Leigh Leighton QueenieMarie Laveau


Quarta Stagione
Cast Principale:
Bette e Dot TattlerJimmy DarlingDell ToledoGloria MottStanleyMaggie EsmereldaDandy MottDesiree DupreeEthel Darling Elsa Mars


Guest Cast:
PaulLegless SuziMa PetiteAmazon EveTwistySaltyIma WigglesDora BrownRegina RossCorey BachmanBonnie LiptonMassimo DolcefinoMarjorieJack ColquittEdward MordrakeChester CrebMichaelPepper


Quinta Stagione
Cast Principale:
IrisSally McKennaJames Patrick MarchJohn LoweDonovanAlex LoweLiz TaylorWill DrakeRamona RoyaleElizabeth Johnson


Guest Cast:
MarcyTristan DuffyMax EllisonLachlan DrakeVendelaScarlett LoweHolden LoweAgnethaRudolph ValentinoNatacha RambovaJustinBebeGabrielWrenBartholomewQueenieHazel EversBillie Dean HowardAileen WuornosFriedrich Wilhelm Murnau


Sesta Stagione
Cast Principale:
Sidney Aaron JamesShelby MillerMatt MillerLee MillerThomasin WhiteAmbrose WhiteEdward Philippe MottElias CunninghamAudrey TindallRory MonahanAgnes Mary WinsteadDominic BanksMonet TumusiimeDylan
Guest Cast:
Sophie GreenJether PolkTodd Allan ConnorsMiloScáthachFlora HarrisMason HarrisCricket MarloweMama PolkGuinnessPriscillaMiranda JaneBridget JaneDiana CrossPiggy ManLana Winters

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale