FANDOM


Principale

Flicker
Quinta Stagione, Settimo Episodio
MV5BMjQzMzg1NTE5Ml5BMl5BanBnXkFtZTgwNTI2NDAzNzE@. V1 SY1000 CR0,0,1498,1000 AL .jpg
Informazioni Episodio
Data di trasmissione

18 Novembre, 2015

Scrittori

Ryan Murphy, Brad Falchuk

Direttori

Ryan Murphy

Guida Episodio
← Precedente
Room 33
Successivo →
The Ten Commandments Killer

Flicker è il settimo episodio della quinta stagione di American Horror Story. La prima diretta TV americana dell'episodio è avvenuta il 18 Novembre 2015 sui canali Fox.


TramaModifica

Gli operai di Drake trovano un’enorme parete d’acciaio che intralcia i loro lavori, non era prevista nella planimetria ma Will ordina naturalmente di abbatterla. Pessima idea, se qualcosa viene nascosto forse è meglio lasciarlo tale. Lo scoprono a loro spese i poveri operai che vengono aggrediti da due Afflitti che ormai disidratati, poichè lontani dal sangue da decenni, sono più simili a zombie che altro, vestiti anni 20. I due sono Natacha Rambova e Rudolph Valentino, che attaccano i lavoratori e si nutrono di loro. La Contessa scopre l’accaduto e per la prima volta la vediamo spaventata, ricordandosi del legame affettivo che la lega alle due creature. Nel 1925 a Los Angeles una giovane Elizabeth inizia a lavorare a una produzione con l'attore Rodolfo Valentino. Tra i due c’è un’intesa palese, tanto più che diventano presto amanti. La loro passione viene condivisa anche con la moglie di Valentino, Natacha Rambova. I tre passano meravigliosi giorni d’amore ma proprio mentre Elizabeth si trova al Cortez, lontana dai due amanti, viene dato il tragico annuncio: Valentino è morto. La giovane ha perso il suo unico more ed è così disperata che decide di accettare l’unica offerta che le viene fatta: sposare James March. Tra i due chiaramente non c’è amore ma condividono una strana perversione per l’omicidio e la violenza. Tutto il mondo è ancora in lutto per il re del cinema e si diffonde una leggenda: una “signora in nero” porta ogni giorno un’unica rosa rossa alla tomba dell’attore. La donna è Elizabeth. Ma il vero grande colpo di scena deve ancora arrivare, perchè Rodolfo e Natacha sono vivi e infettati entrambi dal virus antico. I due fanno così ritorno da Elizabeth.

Durante il '900, il santo F.W Murnau, il più grande regista tedesco di film horror muti e il primo ad aver portato i vampiri sullo schermo. Il regista è ben consapevole che l’era del cinema muto è molto vicina alla sua fine, e con essa crolleranno anche i suoi miti, Valentino compreso. Sceglie perciò di vivere per sempre, ma di rinunciare anche alla carriera d’attore. Moglie e marito decidono di partire per l’Europa e portare con loro anche la Contessa, infettandola. Tuttavia ora c’è un quarto incomodo: March che, per evitare di perdere la moglie, intrappola i due amanti nell’hotel, costruendo quella famigerata parete d’acciaio. Ma ora i due sono liberi e dopo essersi nutriti e cambiati d’abito escono dal Cortez meditando vendetta.

Il caso dell’assassino dei dieci comandamenti ha fatto totalmente impazzire John che decide di ricoverarsi spontaneamente in un ospedale psichiatrico, poichè ha semplicemente scoperto che il principale indiziato è rinchiuso proprio lì. L’indiziato è ben diverso da ciò che John si aspettava: si tratta di Wren, una delle bambine della Contessa che ha assistito e collaborato a tutti gli omicidi. Per salvare la bambina, i due stringono un patto. Lei gli rivelerà chi è l’assassino se lui la farà uscire. Scappano insieme e la ragazza gli confida che per trovare il vero colpevole deve tornare al Cortez, poi corre in mezzo alla strada e buttandosi sotto un camion, morendo.

CastModifica

Cast PrincipaleModifica

Cast RicorrenteModifica

Special Guest CastModifica

Guest CastModifica

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale